Il progetto che rappresenta la Croazia alla 15ma Mostra Internazionale di Architettura / La Biennale di Venezia 2016

Il progetto intitolato “questo vogliamo – questo facciamo” creato da un gruppo di autori composto da Dinko Peračić, Miranda Veljačić, Slaven Tolj e Emina Višnić rappresenterà la Croazia alla Biennale di Venezia 2016 – la quindicesima Mostra Internazionale di Architettura. Il progetto attualizza la ricostruzione del contenuto dei tre edifici: Pogon Jedinstvo a Zagabria, Edificio H del complesso Rikard Benčić come futuro Museo d’Arte Moderna e Contemporanea a Fiume e Casa della Gioventù a Spalato. La rappresentazione dei progetti architettonici alla Biennale di Venezia verrà intrecciata con le rappresentazioni dei processi sociali, mentre il progetto architettonico sarà presentato come una parte dell’impegno sociale comune di più partecipanti. Si tratta di edifici incompiuti, nei quali malgrado ciò vengono continuamente svolti vari programmi artistici, culturali e sociali realizzati da diversi partecipanti, e la loro formazione architettonica si sviluppa tra una serie di interazioni, assistenze e minori interventi grazie ai quali questi spazi vengono continuamente migliorati. Lo stato attuale di questi edifici verrà attualizzato ancora di più in cooperazione con la compagnia di performance BADco., la quale parteciperà alla mostra con la trilogia “Le istituzioni vanno costruite”.

Contatto

Miranda Veljačić

rfwbs-sliderfwbs-sliderfwbs-sliderfwbs-sliderfwbs-sliderfwbs-sliderfwbs-sliderfwbs-sliderfwbs-sliderfwbs-sliderfwbs-sliderfwbs-sliderfwbs-sliderfwbs-sliderfwbs-slide